Le 6 piante antizanzare da coltivare in giardino o sul balcone

Le 6 piante antizanzare da coltivare in giardino o sul balcone

Le 6 piante antizanzare da coltivare in giardino o sul balcone

Ci sono piante che oltre ad abbellire gli spazi esterni di casa tengono alla larga le odiate zanzare! Grazie a basilico, citronella, erba gatta, gerani, lavanda e menta potrai goderti il balcone o il giardino tutta l’estate, limitando i fastidi. Vediamo come curarle e i loro benefici.

 

Le zanzare con il caldo estivo sono tornate a infestare le nostre case ed è cominciata – oltre all’immancabile stress – la corsa a procurarsi il repellente più potente per tenerle lontane! Prima di affidarti alle tante soluzioni chimiche che si trovano in commercio, prova un rimedio naturale al 100% senza alcuna controindicazione: le piante antizanzare! Ecco le più efficaci e facili da coltivare.


Basilico e menta: freschezza anche per la pelle

Per chi ama cucinare sono piante aromatiche indispensabili per dare un tocco di freschezza ai piatti estivi. Il basilico e la menta profumano i balconi e tengono lontane le zanzare, che a differenza nostra non gradiscono affatto il loro profumo. Per potenziare l’azione repellente puoi anche strofinare sulla pelle le loro foglie: proverai subito una sensazione di freschezza. Sia il basilico, sia la menta vanno curate con attenzione, entrambe temono l’esposizione diretta ai raggi solari e hanno bisogno di molta acqua: 2 volte al giorno nei periodi più caldi, versando l’acqua direttamente nel terreno e mai sulle foglie. Fai attenzione però a non lasciare residui di acqua stagnante nei sottovasi, avrebbe un effetto attrattivo irresistibile per tutti gli altri insetti.


Citronella: la più conosciuta ed efficace

È la base di quasi tutti i repellenti, l’olio essenziale di citronella viene usato anche per profumare candele e diffusori scaccia zanzare. Più semplice ed economico coltivare la pianta di citronella, che cresce in fretta in rigogliosi cespugli. È una pianta erbacea perenne e sempreverde che non necessita di cure particolari. Si può seminare anche nel mese di luglio, oppure si può acquistare nei vivai e rinvasare sul balcone. Meglio usare un vaso dotato di ruote, così potrai facilmente spostarla più vicina a te quando sei a prendere il fresco all’esterno e non vuoi essere divorata dalle zanzare… L’odore pungente della pianta è molto più forte di quello delle candele o dei diffusori alla citronella: una garanzia antizanzare.

Non perderti le ultime news!

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gratuitamente i consigli per la tua casa.

Iscriviti ora

Erba gatta: odore insopportabile per le zanzare

L’erba che fa impazzire il tuo gatto e regola le sue funzioni digestive ha anche un’altra importante proprietà: è l’erba più odiata dalle zanzare! Se hai un luogo dove poterla coltivare senza che il gatto la raggiunga, semina erba gatta in gran quantità. Ha il vantaggio di crescere in pochi giorni e di durare a lungo se ti ricorderai di bagnarla la sera e la mattina, quando il sole non è ancora così caldo (altrimenti rischierebbe di bruciarsi).


Geranio: balcone fiorito e senza zanzare

È il fiore perfetto anche per chi non ha il pollice verde, il geranio necessita di pochissime cure e regala fioriture rigogliose e durevoli. Il segreto per mantenere i gerani fioriti? Recidere i fiori non appena appassiscono: la pianta, così stimolata, getterà nuovi fiori. Ne esistono diverse varietà ma quella più efficace per tenere lontane le zanzare è il “geranio odoroso”, che si caratterizza appunto per il forte profumo di citronella e limone che emana e che risulta insopportabile per gli odiati insetti.


Lavanda: profumo gradevole, non per le zanzare

Il suo profumo è da sempre il più amato tanto da venire utilizzato nei detersivi, nei profumatori d’ambiente e, racchiuso nei sacchetti, per profumare la biancheria nei cassetti. Un odore non altrettanto gradito alle zanzare e più in generale a tutti gli insetti (l’olio essenziale di lavanda massaggiato sul cuoio capelluto, per esempio, tiene lontani i pidocchi).

La pianta della Lavanda, nella varietà “Lavandin”, la più profumata, oltre a dare un tocco di eleganza alla tua casa con i suoi fiori colorati, terrà lontane le zanzare!

L’articolo Le 6 piante antizanzare da coltivare in giardino o sul balcone proviene da Assistenza Casa | Blog.